"Chi lavora con le sue mani è un lavoratore. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un artista."
Francesco d'Assisi
ExpoNoi

Festival del Gusto e della Cultura Italiana

Paesi italiani  incontrati durante il nostro Tour

In questa sezione trovi informazioni sui paesi che hanno ospitato la nostra Mostra-Mercato, ExpoNoi - Festival del Gusto e della Cultura Italiana

contentmap_module

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Ponticelli Sabino (RI)

Ponticelli Sabino è una frazione del comune di Scandriglia, in provincia di Rieti. Dista 45 km da Roma e si trova nella Sabina. Tra la catena montuosa dei monti Lucretili e il monte degli Elci.

La fondazione del castello di Ponticelli è abbastanza precoce. La prima attestazione risale infatti al 1059, anche se è possibile prefigurare una più antica origine. Nel 1198 la quarta parte del castello di Ponticelli era in possesso di Farfa. Nel 1292 i tre quarti della rocca e del castello furono venduti dal suo enfiteuta, Pelavicino del fu Bernardo da Ponticelli, al cardinal Giovanni Boccamazza. La parte restante doveva appartenere a signori locali. Nel 1410 Antonello del fu Cecco Boccamazza vendette a Francesco Orsini un quarto del castello. Gli Orsini completarono l'acquisizione totale del castello nel 1431. Ponticelli restò agli Orsini fino al 1644, quando nell'ambito di una più complessa vendita, passò a Taddeo Barberini.

La chiesa di Santa Maria del Colle è una delle prime chiese fondata nella Sabina. Presenta la facciata in stile romanico e finestrelle convesse sui fianchi. Internamente si presenta a navata unica ed ospita affreschi di scuola locale del XIV secolo (Crocifissione) e del XV secolo (San Giorgio che uccide il diavolo).

Lungo il percorso della via Salaria si trova il cosiddetto "Ponte del Diavolo", un muro di terrazzamento di epoca romana che raggiunge un'altezza di 13 m con 14 filari di blocchi di pietra. A valle presenta sette contrafforti di rinforzo e al di sopra della nona fila di blocchi si trova un foro esagonale per lo smaltimento delle acque.

Tra Ponticelli e il capoluogo comunale si trova il santuario di Santa Maria delle Grazie, un complesso religioso risalente al 1370 appartenente alla famiglia Orsini, comprendente la chiesa e un convento, ai quali si accede da due porte collocate nel porticato di ingresso, al termine di un viale alberato. Tale convento nel 1662 fu concesso dai frati minori riformati al beato Bonaventura da Barcellona che ne fece il primo centro della sua "riformella".

Inoltre vicino al cosiddetto "Ponte del diavolo", in epoca romana, vi è stata edificata una nota villa principesca, della quale rimangono ormai solamente delle rovine, in seguito ai numerosi furti dei cosiddetti "tombaroli".

Vi è da segnalare la caratteristica festa "Riviviamo il Centro storico", che si tiene tutti gli anni dal 2000 nel borgo e nel castello degli Orsini, il primo venerdì, sabato e domenica del mese di agosto, durante la quale si allestiscono: bancarelle, stand gastronomici e un ristorante sulla terrazza del castello; vengono inoltre invitati a partecipare degli artisti di strada e dei cantanti che si esibiscono nelle piazze. Durante questa manifestazione, il sabato c'è la "Sagra dei Maccaruni", durante la quale viene cucinata questo tipo di pasta, molto simile agli spaghetti e condita con il ragù.

Nota anche l'Università Agraria 

[Fonte Wikipedia]

Come arrivare a Ponticelli Sabino con i mezzi pubblici -> Leggi qui 

contentmap_plugin

La Cucina di Marco


 


Segnala il tuo evento

Aggiungi un evento è facile e gratis !!! 

CLICCA QUI

Aggiungi evento

 


Collaboriamo


Sei un Comune, una Proloco o una Associazione
interessata a portare nel tuo territorio 
ExpoNoi e il Festival del Gusto e della Cultura Italiana ?
Contattaci senza impegno!!! --> CLICCA QUI


Newsletter

Appassionato di Mercatini ? Vuoi essere informato sui mercatini da visitare ? Iscriviti alla nostra newsletter!
newsletter

ISCRIVITI ORA


Collabora con noi!!!

Collabora con noi! Pubblica le tue esperienze e le tue avventure alla ricerca del luoghi più misteriosi e magici d'Italia. 

CLICCA QUI

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo